2 Gennaio 2018

Cos’è la Riflessologia Plantare

La tecnica riflessologica è lo studio e la pratica di uno specifico massaggio, che trova applicazione ottimale sui piedi e sulle mani, dove hanno sede punti di corrispondenza con tutte le altre parti del corpo.

Dugans Ellis nel 1991 definisce la riflessologia un’arte gentile, vale a dire una forma estremamente efficace di massaggio rilassante del piede e allo stesso tempo una scienza affascinante, che ha assunto un ruolo sempre più importante nel campo della medicina complementare.

La riflessologia plantare è una scienza

perché si basa su ricerche fisiologiche e neurologiche
ed è un’arte
perché molto dipende dall’abilità del riflessologo, nell’applicare le nozioni apprese e dalle dinamiche relazionali che si instaurano tra chi pratica il massaggio e chi lo riceve.
Quest’arte non deve essere confusa con un normale massaggio rilassante del piede o del corpo.
È una tecnica basata sulla pressione di specifici punti riflessi del piede,
che si fonda sulla premessa che tali zone riflessogene hanno delle corrispondenze in tutte le parti del corpo.
Il piede quindi è una vera e propria mappa del nostro corpo dove organi, ghiandole e tutte le parti che lo compongono hanno una posizione analoga a quella in cui si situano nel corpo stesso.

Il trattamento di riflessologia plantare apporta diverse alterazioni fisiologiche perché stimola il potenziale autocurativo del corpo.

Questa particolare forma di massaggio coinvolge quindi tutto l’organismo, mettendolo nelle condizioni migliori per riequilibrarsi dal suo interno e per produrre in se stesso reazioni capaci di ristabilire lo stato ottimale di benessere.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi